Prestiti Bancari Personali

La congiuntura economica ha incrementato il numero di persone interessate all’accesso ai prestiti bancari personali. Per poter ottenere denaro in prestito dall’istituto di credito è necessario rispettare alcuni requisiti. Non si tratta solamente di dimostrare la capacità di restituire il capitale, ma anche di rientrare nei limiti previsti, come quello dell’età e della storia creditizia. Per poter avere la somma che desideri devi seguire attentamente le procedure.

Requisiti per l’ottenimento di prestiti bancari personali

Prima di presentare la domanda per avere un prestito devi verificare se rientri nei limiti indicati dalle regole della banca. Il primo requisito riguarda l’età. Infatti il limite per richiedere prestiti bancari personali è di 75 anni. A determinare l’età sono le normative aggiornate dalla Legge Finanziaria. Tra gli altri limiti che devi rispettare per chiedere il denaro che ti serve per i tuoi progetti ci sono la titolarità di un conto corrente bancario e la residenza sul territorio italiano. 

Se possiedi questi requisiti sei idoneo a presentare domanda, ma non basta. Se vuoi avere un prestito bancario personale devi garantire la capacità di rimborso. Ciò significa che devi avere un reddito fisso, come salario o pensione oppure delle risorse economiche sufficienti. Dovrai pagare le rate e quindi dimostrare di poterlo fare grazie a un’entrata continuativa adeguata. Se la cifra di cui necessiti è piccola ci sarà una certa flessibilità da parte della banca, mentre se la somma è elevata è richiesta un impiego a tempo indeterminato o il percepimento di una pensione.

Procedure da seguire

Nel caso tu abbia alcuni dubbi sulle garanzie puoi rivolgerti all’istituto di credito per verificare di rispettare le loro richieste. Se sei idoneo puoi iniziare l’iter. Il primo passo da compiere per ottenere prestiti bancari personali è quello di confrontare i tassi, ti serviranno quindi dei preventivi da chiedere online oppure alle diverse banche in maniera diretta. Una volta selezionata l’offerta più conveniente potrai presentare l’istanza. Non dovrai fare altro che compilare i moduli che ti vengono consegnati dalla banca scelta. 

Dovrai inserire i tuoi dati anagrafici, firmare l’accettazione delle condizioni, fornire i dati del conto corrente e allegare la documentazione richiesta. Tieni presente che oggi la flessibilità ti consente di non dover avere il conto corrente presso l’istituto a cui chiedi il prestito personale. Una volta ricevuta l’istanza i funzionari, entro pochi giorni, daranno una risposta positiva o negativa. Loro valuteranno la tua storia creditizia, se hai avuto difficoltà con altri prestiti difficilmente ti sarà concesso un capitale. Inoltre controlleranno che tu non abbia altri prestiti bancari personali in corso per assicurarsi che le tue entrate non siano a rischio di insolvenza. Se non ci sono tali ostacoli otterrai la cifra richiesta.

La documentazione

Oltre a compilare i moduli che ti vengono consegnati dall’istituto di credito devi allegare i documenti attestanti i redditi e la tua identità. Nel dettaglio devi presentare una copia della carta d’identità e del codice fiscale. Inoltre ti viene chiesto di produrre la certificazione del salario o della pensione ricevuta. Ciò significa mettere a disposizione la tua ultima busta paga o l’ultimo cedolino della pensione. In questo modo i funzionari possono verificare che tu possegga i requisiti e che tu abbia un reddito sufficiente a garantire il pagamento delle rate.

Con i dati e i documenti forniti la banca potrà effettuare delle ricerche per essere sicura che la situazione rappresentata sia reale. Saranno i funzionari a raccogliere informazioni aggiuntive sul tuo conto. Qualora si rendessero necessari ulteriori approfondimenti saranno loro a richiederti altri documenti specifici. Le procedure comunque prevedono che tu debba consegnare la documentazione descritta. I dettagli sono riportati sui moduli che ti vengono consegnati con la proposta contrattuale, da perfezionare con l’accettazione dell’istanza per il prestito bancario personale. Dovrai seguire attentamente le indicazioni.

Leave a Reply