Prestiti cattivi pagatori e protestati senza busta paga

prestiti cattivi pagatori e protestati senza busta paga, può forse essere l’unica soluzione per queste due categorie di vedersi erogato un nuovo prestito, perchè se si appartiene ad una di queste categorie vuol dire che in passato si sono avuti problemi con prestiti di cui si è beneficiato e quindi ormai ritenuti inaffidabili dagli istituti di credito.

Si può essere stato cattivo pagatore perchè si sono rimborsate rate di un prestito con colpevole ritardo oppure protestato, perchè il prestito non è proprio stato saldato o almeno in parte. Come detto la soluzione prestiti cattivi pagatori e protestati senza busta paga può essere un’ottima soluzione, ma in giro su questa tipologia esistono anche truffe a cui bisogna prestare molta attenzione.

Stare attenti a non diventare cattivi pagatori o protestati

Lo stare attenti è molto importante quando si richiede un finanziamento senza avere la certezza di poterlo estinguere, perchè quando la somma viene restituita con ritardo sulla scadenza prefissata in automatico si entrerà a far parte del Registro dei cattivi pagatori, conosciuto meglio come Crif, che sarà disponibile per tutti gli istituti di credito. Quindi nel momento in cui si chiederà un nuovo prestito con molta probabilità la domanda sarà rigettata, perchè considerati soggetti a rischio di insolvenza. Ancora più grave la situazione quando si subisce un protesto, in quel caso le porte per un nuovo prestito sono da considerare completamente chiuse.

I prestiti possibili per cattivi pagatori e protestati

Come detto in precedenza entrare  a far parte di una di queste due categorie è una macchia che vi porterete dietro e che vi chiuderà tantissime porte per nuovi prestiti, ma non tutte perchè si può sempre ricorrere ai prestiti per protestati senza cessione del quinto; il prestito delega; i prestiti tra privati e i prestiti cambializzati.

Attenzione alle truffe

Proprio perchè si viene a trovare in una posizione molto scomoda per accedere ad un nuovo prestito, spesso i cattivi pagatori e i protestati avendo bisogno urgente di liquidità cadono nelle trappole dei truffatori. La prima cosa da fare è diffidare sempre da coloro che promettono l’erogazione di denaro in pochissimo tempo e senza alcuna garanzia, perchè nessuno mai erogherà denaro senza aver avuto in cambio una valida garanzia. Di solito chi effettua questo tipo di truffe chiede il pagamento anticipato di alcune spese, cosa che nessun creditore chiederà mai prima dell’erogazione di denaro, ecco dove c’è la truffa; farsi dare del denaro per poi sparire nel nulla. Per essere sicuri di non essere truffati è consigliabile farsi dire da chi si presenta come agente per quale istituto di credito lavora e così telefonare allo stesso istituto per verificare se è vero, questo può mettere al riparo da svariate truffe.

Conclusioni

Prima di fidarsi di chi promette prestiti senza garanzie è molto meglio informarsi in modo approfondito per evitare di essere truffati. Il modo migliore per ricevere un prestito cattivo pagatore e protestato è sicuramente quello di rivolgersi ai centri di consulenza specializzati e richiedere uno dei prestiti effettivamente a disposizioni di queste due categorie, come quelli elencati in questo articolo.

Abbiamo spiegato che tipologie di prestiti per cattivi pagatori e protestati esistono, quindi meglio affidarsi alle procedure sicure invece di credere che ottenere soldi nella posizione di svantaggio che si può trovare facendo parte di queste categorie, sia molto più facile.

Leave a Reply