Prestiti Per Giovani Studenti

I prestiti per giovani studenti sono stati creati apposta per andare incontro a questa categoria di persone che non avendo garanzie reddituali non potrebbero richiedere il classico prestito personale. Avendo in alcuni casi anche loro bisogno di prestiti, non devono temere perchè grazie ad alcuni vantaggi potranno vederseli erogare.

Quali sono i prestiti per giovani studenti e a cosa servono

I prestiti per giovani studenti rientrano nella categoria dei prestiti finalizzati, perchè questi vengono erogati esclusivamente per esigenze scolastiche, come può essere la frequentazione di un Master  o un corso di specializzazione; quindi coloro che vorrebbero liquidità per altre esigenze extra come potrebbe essere un viaggio di piacere, è meglio che sappiano che ciò è impossibile. Questa tipologia di prestito è stata istituita dal Ministero delle Politiche Giovanili, che ha deciso di stanziare dei fondi per i giovani che hanno un’eta compresa tra i 18 e i 35 anni, che hanno il desiderio di continuare a studiare; per farlo spesso servono liquidità che le famiglie non possono sostenere e per questo è possibile accedere ai suddetti prestiti.

Il Fondo Ministeriale denominato “Diamogli Credito”, è stata creato proprio per aiutare gli studenti volenterosi che hanno intenzione di concludere gli studi. La somma massima richiedibile verso le banche che trattano questo tipo di prestito è di 6.000 a studente. Questo è un vero e proprio salvagente dello Stato per coloro che nonostante le difficoltà economiche non vogliono mollare, anzi essendo giovani vogliono quanto più è possibile incrementare le proprie conoscenze e specializzarsi attraverso gli studi per essere pronti poi a catapultarsi nel già difficile mondo del lavoro.

Requisiti per fare richiesta di prestito

I requisiti per poter far richiesta del progetto “Diamogli Credito” da parte dei giovani studenti sono l’obbligo di iscrizione ad un master o corso post laurea statale e non statale autorizzati a rilasciare titolo avente valore legale e voti universitari soddisfacenti, perchè si tratta di uno strumento studiato per chi ha talento, ma limitate possibilità economiche.

Le modalità per far parte del progetto “Diamogli credito”

Per fare richiesta al prestito “Diamogli Credito”, lo studente dovrà recarsi nella segreteria dell’università che ha frequentato, chiedere il modulo di adesione e compilarlo. Una volta consegnato tale modulo, se saranno presenti tutti i requisiti richiesti, lo studente otterrà un attestato stampato dove saranno riportate le proprie generalità, il codice fiscale, il codice PIN, che dovrà presentare alla banca convenzionata nel momento in cui va a presentare la domanda di prestito, l’indicazione del tipo di prestito richiesto, la data di emissione e scadenza del PIN.

Cosa si finanzia con le liquidità dei prestiti per giovani studenti

Come detto questi sono prestiti finalizzati allo studio e per questo si possono finanziarie con le liquidità erogate  il pagamento delle tasse universitarie per un valore pari a 2.000 euro; un Master post laurea dal costo racchiuso tra i 1.500 e i 6.000 euro a seconda della durata; l’acquisto di un Pc per un valore pari a 1.000 euro; le spese di deposito cauzionale per una propria abitazione stimate sui 3.000 euro ed in più si può finanziare la partecipazione al programma Erasmus.

Leave a Reply