Prestito Fotovoltaico

La decisione di installare un impianto fotovoltaico presuppone un investimento importante. Non tutti hanno la disponibilità finanziaria necessaria ad affontare una spesa piuttosto ingente, e pertanto può essere utile ricorrere a prestiti, sia per i privati che per le aziende. Quali sono le soluzioni ad oggi disponibili per coloro che intendono richiedere un finanziamento per installare un impianto solare o fotovoltaico? In questa miniguida esamineremo alcune proposte di istituti bancari o finanziarie, rivolte specificatamente al settore delle energie rinnovabili.

Negli anni passati, al fine di incentivare l’acquisto degli impianti solari e fotovoltaici, molte banche hanno proposto ai clienti finanziamenti convenzionati con lo Stato. Anche laddove alcune iniziative siano terminate, continuano le offerte dedicate a questo tipo di investimento, finalizzato al risparmio di risorse e alla riqualificazione energetica.

I prestiti per installare un impianto fotovoltaico: le società finanziarie

Per quanto riguarda i prestiti finalizzati all’installazione di impianti solari o fotovoltaici, gli interessi sul capitale possono avere un’aliquota inferiore rispetto a quelle di mercato. Inoltre, alcune condizioni, come il massimale finanziabile o la modalità di rimborso del debito, possono essere oggetto di condizioni migliorative rispetto a finanziamenti standard.

Per quanto riguarda le soluzioni proposte a privati ed aziende che vogliano richiedere un finanziamento per installare un impianto fotovoltaico, le società finanziarie predispongono, su richiesta degli interessati, preventivi ad hoc con tassi particolarmente vantaggiosi. In base alle caratteristiche di solvibilità e del merito creditizio del soggetto che effettua l’istanza, è possibile ottenere condizioni particolarmente favorevoli, con tassi di interesse inferiori. Il massimale erogabile dipende da molti elementi, tra cui il reddito del richiedente e la sua eventuale esposizione debitoria, nonché dalle dimensioni dell’impianto.

In Italia, le principali società finanziarie che si sono distinte per la concessione di credito per impianti solari o fotovoltaici sono Agos e Findomestic. Quest’ultima, in particolare, offre massimali finanziabili fino al 100% della spesa sostenuta per l’impianto, finalizzato alla riqualificazione energetica degli edifici ad uso domestico.

I finanziamenti erogati dagli istituti bancari

Un’altra soluzione per ottenere un prestito finalizzato all’installazione di un impianto solare è quella di rivolgersi direttamente ad una banca. Se si è correntisti presso un istituto di credito si può ottenere una consulenza presso la propria filiale, per valutare quali siano le proposte della propria banca di fiducia.

Nello scenario degli istituti finanziari del nostro Paese, quelli che hanno proposto soluzioni ad hoc con tassi vantaggiosi sono Banca Intesa San Paolo ed Unicredit. La prima ha reso disponibile il “Prestito ecologico”, che si rivolge a tutti i lavoratori dipendenti, professionisti autonomi e correntisti che intendano acquistare ed installare impianti che utilizzano fonti di energia rinnovabile. L’importo massimo finanziabile e la garanzia del tasso fisso hanno reso questo strumento particolarmente appetibile per tutti coloro che fossero in possesso dei requisiti richiesti dalla banca.
Per quanto riguarda l’offerta di Unicredit, “CreditExpress energia” ha un massimale di 75000 euro, con un tasso fisso ed un periodo di rimborso del finanziamento fino a dieci anni (120 mesi).

In ogni caso, è consigliabile visitare i siti internet degli istituti finanziari e, per avere maggiori delucidazioni sulle offerte disponibili, prendere un appuntamento con un consulente, che potrà illustrare le proposte in maniera esaustiva e completa.

Leave a Reply