Prestito Intesa Sanpaolo: Requisiti, Tassi e Rate dei Prestiti Personali

Intesa Sanpaolo è il principale istituto di credito italiano, nato nel 2007, a seguito della fusione di Banca Intesa e Sanpaolo IMI. Di tipologie di prestito richiedibili ce ne sono davvero in abbondanza: tra prestiti proposti ai privati e alle imprese c’è solo l’imbarazzo della scelta. Trattasi di finanziamenti a breve termine o a lungo periodo che si contraddistinguono per una certa flessibilità. Lo dimostra in tal senso la presenza di tutta una serie di polizze che consentono ai richiedenti di tutelarsi, a fronte di eventuali imprevisti, mediante l’opportunità di modificare la somma della rata da versare.

I prestiti più Gettonati

1. PerTe, Prestito Giovani Intesa Sanpaolo

Una forma di prestito veloce che ha come target di riferimento i giovani, di età tra i 18 ed i 35 anni. Requisiti per l’ottenimento sono l’aver lavorato per almeno 18 mesi negli ultimi 2 anni, antecedenti alla richiesta di questo finanziamento. L’importo finanziabile va da 2.000 a 75.000 euro, restituibili con comode rate mensili entro un lasso di tempo massimo di 10 anni. La somma richiesta viene erogata in un’unica soluzione sul conto corrente e da lì inizia il piano di ammortamento di rimborso. L’addebito viene effettuato direttamente sul conto corrente. Richiedendo 10.000 euro, li si può rimborsare in 84 mesi con rate da 151 euro mensili. TAN e TAEG rispettivamente del 6,95% e dell’8,29%. Intesa Sanpaolo accetta l’estinzione anticipata, sia totale che parziale.

2. PerTe, Prestito Facile Intesa Sanpaolo

Fa parte della prima categoria di prestiti veloci che Intesa Sanpaolo propone ai suoi clienti. A poterlo richiedere sono i lavoratori dipendenti, assunti con contratto a tempo indeterminato o determinato presso un’impresa pubblica oppure privata. Anche i pensionati, i lavoratori autonomi che svolgono attività imprenditoriale o che hanno uno studio professionale possono richiedere PerTe, Prestito Facile Intesa Sanpaolo Altro requisito è l’età del richiedente: deve essere tra i 18 e gli 80 anni al momento della fine del rimborso. L’importo minimo finanziabile è pari a 2.000 euro. Quello massimo, invece, è d 75.000. Le modalità di richiesta e di erogazione della somma desiderata sono le stesse già descritte in precedenza.

Meritevole di attenzione è il fatto che il tasso di interesse previsto sia fisso per i finanziamenti di importo inferiori ai 50.000 euro. Per quanto riguarda gli importi tra i 50.000 ed i 75.000 euro, si può scegliere il tasso di interesse fisso oppure quello variabile. Il rimborso deve avvenire entro 10 anni. Ottime poi le due opzioni Cambio Rata e Posticipo Rate con cui è possibile abbassare l’importo di una rata o di posticiparle, a fronte di spese impreviste che possono sempre capitare.

3. PerTe, Prestito Veloce In Tasca

Altra valida opzione in quanto a prestiti Intesa Sanpaolo è di certo PerTe, Prestito Veloce In Tasca. Il suo punto di forza è duplice: la flessibilità massima e la possibilità di sottoscriverlo online, oltre che in filiale. L’importo richiedibile va da un minimo di 1.000 euro ad un massimo di 5.000 euro. I tassi di interesse sono vantaggiosi: Tag e TAEN sono del 6,90% e del 7,15%. 1.000 euro possono essere rimborsati con 12 rate d 88 euro ciascuna.

Prestito Intesa Sanpaolo
Prestito Intesa Sanpaolo

Altri prestiti di Intesa Sanpaolo

Tra gli altri prestiti di Intesa Sanpaolo spiccano PerTe Prestito dipendenti pubblici MEF, valevole per gli statali, che richiede come unica garanzia lo stipendio e il contratto a tempo indeterminato/determinato; Prestito PerTe con Lode che consente il finanziamento degli studi, senza richiedere garanzie di tipo personale o patrimoniale; PrestitoViaggiaconMe, molto in voga per finanziarsi i viaggi; PrestitoMotoconMe, ideale per l’acquisto di una moto; Cambiale Agraria ha come target le imprese agricole e consiste in un finanziamento di durata massima pari a 60 mesi che consente di usufruire con anticipo dei contributi che la politica agricola comunale prevede.

Conclusioni

Intesa San Paolo si dimostra non solo il gruppo di credito leader in ambito nazionale, ma una realtà di successo a livello mondiale nel campo del credito e dei finanziamenti di ogni tipo, oltre che negli strumenti assicurativi, di investimento e di risparmio. Sono oltre 4.000 le filiali situate in Italia e più di 1.000 nel resto d’Europa. Scegliere il prestito Intesa Sanpaolo più semplice alle proprie esigenze è semplicissimo: basta recarsi nella filiale più vicina e lasciarsi guidare da uno degli esperti consulenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui